Industria 4.0 - Iris Display

Search on blog

Categorie

I nostri negozi

Tags

Industria 4.0

Published : 12/09/2017 12:29:15
Categories : Eventi e News , Tecnologie

A pochi giorni dall’apertura della seconda edizione del Convegno Industria 4.0 Sviluppo Territoriale Umbro, Obiettivi e Opportunità, l’evento a Marsciano che ha avuto tante adesioni da far prevedere una diretta streaming per chi non potrà essere presente.

Questa iniziativa nasce per volontà di Iris Display, in collaborazione con Wonderware Italia, e che si svolge all'Oasi Villaggio a Marsciano il 15 settembre.

Il tema centrale della giornata è la  particolare il percorso che le organizzazioni devono fare per portare le loro risorse umane ad acquisire nuove competenze.

Design Thinking e Industria 4.0 tra i temi dell’Agile Business Day

Ricco il programma della giornata, che si apre alle 10 del mattino, con l’intervento di importanti relatori a partire dal senatore Enrico Morando, viceministro dell’Economia e delle Finanze, che illustrerà i futuri piani del governo e le strategie di supporto all’economia industriale.
“Per rimanere competitive – spiegano gli organizzatori –, le aziende necessitano di dotarsi di quelle tecnologie abilitanti alla creazione di nuovi modelli di business e all’aumento della profittabilità. Ecco quindi che i piani d’investimento di molte società leader di settore presentano convergenze su temiquali smart manufacturing, controllo e supervisione avanzati del processo produttivo, robotica, IoT e Big Data, Cyber Security. Spesso, però, i piani d’investimento devono fare i conti con il problema della disponibilità di budget”. Con l’obiettivo di far fronte a tale limite, interviene però il Piano nazionale Industria 4.0 i cui contenuti saranno illustrati da Luigi Rossetti, direttore Area sviluppo della Regione Umbria, il quale farà anche il punto sulle politiche regionali messe in campo in questo ambito. “È evidente – afferma Rossetti – il potenziale che Industria 4.0 può rappresentare per lo sviluppo della manifattura italiana, con un impatto che potrà essere decisivo soprattutto per settori caratterizzati da piccole e medie imprese. Accanto al Piano nazionale Industria 4.0, che per il 2017, e auspicabilmente anche per il 2018, prevede forti risorse e strumenti, sul piano regionale vogliamo integrare queste opportunità in modo complementare con le politiche nazionali”.

Si tratta di una giornata pensata sia per chi già è esperto del tema, sia per chi vi si affaccia per la prima volta: obiettivo è capire che il punto di forza di una organizzazione moderna è la capacità di cambiare in tempi rapidi, per rispondere ai sempre più pressanti cambiamenti operativi, lavorativi, organizzativi: per questo si parlerà non solo di approccio, ma anche di strumenti, di tecniche di pratiche che possono facilitare il percorso di cambiamento.

Scarica gratuitamente in PDF il whitepaper "Automotive 4.0 e cloud manufacturing: come usare gli incentivi del piano Calenda per finanziare l'innovazione"

Dopo i saluti del sindaco Alfio Todini e la presentazione della giornata da parte di Iris Display e Wonderware, referenti locali per le tecnologie Industria 4.0, altri interventi previsti sono quelli di Daniele Vizziello, sales manager Wonderware, dei docenti dell’Università degli studi di Perugia Paolo Valigi (robot mobili e intelligenti) e Luca Landi (progettazione e costruzione macchine), Michele Vario, Oem sales manager Wonderware, e Angelo Radicioni, senior production director Umbra Group. “La sinergia tra università e mondo delle imprese – ricorda Valigi – è riconosciuta, in tutti i paesi industrializzati, come la soluzione vincente per il consolidamento e la crescita. Il convegno contribuirà ad approfondire i punti di forza di tale sinergia. L’università darà contributi sia discutendo i recenti sviluppi tecnologici e il loro possibile trasferimento verso il mercato, sia discutendo i più recenti dati sull’impatto positivo dei programmi Industria 4.0”. A trarre le conclusioni della giornata di lavori sarà Antonio Alunni, vicepresidente di Confidustria Umbria con delega alle innovazioni e presidente di Digital innovation Hub Umbria.

Share this content

Add a comment

 (with http://)